Infusione per i nervi del finocchio e della balsamite

Infusione per i nervi del finocchio e della balsamite

Infuso calmante per i nervi. In caso di disturbi gravi. Dice il santo:

"Una persona malata di nervi dovrebbe evitare i cibi secchi perché questi gli causano umori che, per così dire, si decompongono all'interno e portano ad una secchezza folle. Ma egli deve, al contrario, mangiare buoni cibi dal gusto gradevole che allevierà il suo sangue con buoni succhi di frutta e riporterà in buone condizioni gli umori del paziente, distogliendo dalla follia le sensibili percezioni di questo soggetto.

Disponibilità Disponible

HPOHE046

9,30 €

Aggiungi al carrello

Ulteriori informazioni

Continua a dire Sant'Ildegarda:

"Bisogna anche mangiare minestre di farina fine (farro) preparate con burro o grasso, ma non con olio d'oliva, perché il burro o il grasso riempie e riscalda il cervello che è stato lasciato vuoto e freddo, mentre l'olio d'oliva attirerebbe il muco e, quindi, è necessario evitarlo. Anche questi pazienti non possono bere vino, perché dissiperebbe ancora di più i loro umori dissipati. Né si deve bere birra con l'idromele, perché la forza del miele distruggerebbe ancora di più i loro umori in decomposizione, né è bene per questa persona malata bere acqua minerale. Perché questo porterebbe ancora i suoi sensi in un vuoto più grande.

Non può bere più della tisana o dell'infuso per i nervi di cui sopra e della birra. Queste bevande riorienteranno i suoi stati d'animo e i suoi sensi viziati nella giusta direzione e gli toglieranno lo scatenarsi della follia" (CC 168, 22 -169,18).

Il Dr. Strehlow aggiunge nel manuale SH M (p.186) :

Il rimedio più importante (nei problemi nervosi) è l'infusione per i nervi, una miscela di balsamite e una tripla quantità di finocchio. Ogni giorno viene preso almeno un litro.

SCHEDA DATI

  • Peso - 100g

30 other products in the same category:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: